Multibreton DXR

Macchina ultraveloce per lavorazione in linea (senza deviazione delle filagne a 90° come nelle macchine a passaggio). Sistema originale brevettato.
Per filagne di granito o marmo, è dotata di dodici dischi a distanza regolabile. Per ogni ciclo di taglio può tagliare una sola filagna oppure due filagne assieme anche di lunghezza diversa, in lavorati della misura desiderata.


Clicca qui per sfogliare il catalogo online

Il ciclo di taglio

Il ciclo di taglio è completamente automatico e non richiede la presenza di alcun operatore:
1. La filagna di marmo o granito da tagliare avanza appoggiata sul nastro di alimentazione che scorre sul bancale fresato della macchina e si ferma automaticamente in corrispondenza del primo disco.
2. L’allineatore/spintore allinea la filagna e la spinge contro i dischi di taglio. La spinta assolutamente ortogonale dell’allineatore avviene con rampe di accelerazione e decelerazione regolabili.
3. Le mattonelle così ricavate passano sul nastro di evacuazione che scorre sul bancale fresato della macchina.

I mandrini

 

I mandrini in robusta fusione di ghisa, scorrono lungo la trave su guide in bagno d’olio ben protette dall’acqua. Il movimento avviene mediante vite con chiocciole collegate a frizione elettromagnetica.
Quando ogni mandrino ha raggiunto la quota prestabilita viene bloccato idraulicamente.
I singoli mandrini sono individualmente escludibili verticalmente con sistema pneumatico. A richiesta il posizionamento dei singoli mandrini è sequenziale automatico, previa impostazione delle misure di taglio desiderate e dello spessore dei dischi sul display di controllo, il quale visualizza anche le quote di ogni singolo mandrino in movimento, e le quote programmate. Nella versione base il posizionamento dei singoli mandrini è sequenziale e motorizzato, azionabile con comando su pulsantiera mobile.

Condividi questo link

Hai trovato utili le informazioni di questa pagina?

Ti ringraziamo per il tuo supporto a migliorare i nostri servizi

Si è verificato un errore temporaneo, riprovare.