Levibreton KFG 4600

Levigatrice a nastro per lastre di marmo

Viene fabbricata in due versioni, KFG 4600/011 e KFG 4600/018 rispettivamente con 11 e 18 mandrini.

La velocità massima della trave mobile è di 70 m/minuto.
I gruppi leviganti montano un motore della potenza di 15Kw. Il piatto porta abrasivi ha diametro di 550 mm e porta 9 abrasivi.
La rilevazione del profilo della lastra avviene per mezzo di un sistema elettronico a fotocellule.
Il sistema di gestione e controllo tramite Personal Computer con interfaccia operatore in ambiente Windows è realizzato per la massima chiarezza e immediatezza, associate ad una reale semplicità d’uso, anche grazie alla tecnologia touch screen.
Il Personal Computer rende inoltre facile raccogliere ed organizzare un insieme di dati statistici sulla produzione e sull’andamento della macchina.

Clicca qui per sfogliare il catalogo online

La Levibreton KFG 4600 sviluppa altissime produzioni anche perché deriva dal progetto della prestigiosa lucidatrice da granito Levibreton KG, della quale riprende la struttura robusta e dimensionata per lavorare il granito.

I gruppi leviganti lucidanti

In lega di alluminio sono frutto di un nuovo disegno che ha consentito di contenere il peso e di aumentare la rigidità. Il sistema di salita/discesa è perfettamente equilibrato, realizzato con una coppia di pistoni con steli interni protetti. Le teste si sollevano e si abbassano in frazioni di secondo, con sollevamento sempre minimo rispetto la superficie della lastra, consentendo così di lucidarne meglio i bordi e una maggiore velocità di lavoro.
Il display digitale posto in corrispondenza di ogni singolo gruppo levigante visualizza l’assorbimento di corrente e permette così all’operatore una rapida valutazione e regolazione della pressione di lavoro.

“Clicca qui per conoscere proprio tutto della nuova Levibreton KFG 4600”

Breton GREEN POWER

Condividi questo link

Hai trovato utili le informazioni di questa pagina?

Ti ringraziamo per il tuo supporto a migliorare i nostri servizi

Si è verificato un errore temporaneo, riprovare.