Come automatizzare la produzione dei campioncini

Dettagli
Date:
5 Dicembre, 2018
In un mercato sempre più competitivo il farsi conoscere e far conoscere i propri prodotti è diventato importante e necessario.
 
L’entrata in partecipazione di Breton in Tecnema, società di Maranello specializzata nella costruzione di macchine ed attrezzature per l’industria ceramica, ha generato le previste sinergie e ha consentito di mettere a punto interessanti prodotti per l’industria lapidea in genere.
Fra i tanti prodotti spiccano le linee automatiche di produzione dei campioncini di pietra naturale, quarzo e materiali ceramici.
Le linee sono variamente configurabili a seconda del grado di automazione, dei formati e della capacità produttiva richiesti.

Si parte normalmente dalle filagne di materiale lucidato, che vengono sdoppiate nello spessore. Il sottofondo viene generalmente calibrato così da ottenere campionicini sempre dello stesso spessore. Poi avviene il taglio a misura in rettangoli o quadrati della dimensione desiderata, la smussatura degli spigoli e a richiesta la lucidatura delle coste.

Il lavaggio, l’asciugatura e la manipolazione allo scarico completano l’opera.

Contatti

Contattateci!
Per essere ricontattati da noi, basta compilare il seguente modulo.