Huracan, l’innovativa linea di taglio con pretaglio e bisellatura per ceramica

Dettagli
Date:
7 Novembre, 2019
Stratos, azienda di Fiorano Modenese specializzata nella lavorazione e finitura di lastre ceramiche per il mondo dell’arredamento e interior design, ha scelto la macchina sia per l’approccio robusto e di potenza che la stessa permette (indispensabile per il taglio rapido e preciso delle lastre), sia per gli aspetti di flessibilità che essa concede, indispensabili per ottenere dal grande formato il materiale posabile in funzione dell’ambiente del cliente, riuscendo a gestire in modo unico anche i materiali venati.
 
Possibilità di tagliare e smussare il filo laterale nello stesso momento
Un’altra caratteristica unica e brevettata è la possibilità di tagliare e smussare il filo laterale nello stesso momento e con la stessa macchina, essendo dotata (nella versione Edge) di uno speciale mandrino in linea con quello di taglio che, grazie ad un dispositivo di inseguimento del profilo della lastra, esegue lo smusso e, volendo, un pretaglio, a lastra ancora unita.
Sistemi ottici di lettura del perimetro e della superficie delle lastre
Huracan prevede sistemi ottici di lettura del perimetro e della superficie delle lastre da tagliare e un software per l’ottimizzazione del layout di taglio volto a minimizzare lo scarto.
Sistema a presa con ventosa
L’ottimizzazione dei tagli è resa possibile da un gruppo di sollevamento a ventose che preleva i pezzi e li sposta sul banco della macchina in modo da realizzare lo schema di taglio programmato.
Ulteriori caratteristiche
Viene montata su spalle in struttura di acciaio o su fondazioni in calcestruzzo; può essere dotata di controllo automatico del diametro degli utensili, oltre che di allineatori per assicurare il posizionamento in squadra delle lastre prelavorate (ossia lastre rifilate perimetralmente e immagazzinate in attesa di una lavorazione successiva).
Nesting automatico evoluto
Il software di sistema consente un utilizzo ottimizzato ed efficiente della superficie della lastra: il software propone diverse soluzioni di posizionamento e taglio della superficie in funzione del numero di pezzi e delle relative dimensioni delle piastrelle da produrre.
Per ogni soluzione viene indicata la relativa percentuale di sfruttamento della lastra, sia complessiva, che suddivisa per ordine di lavoro, dando all’operatore la possibilità di scegliere la soluzione migliore, come, anche, di modificare lo stesso schema di taglio proposto, grazie al passaggio all’opzione di “nesting manuale”.

Contatti

Contattateci!
Per essere ricontattati da noi, basta compilare il seguente modulo.