TESTE ORTOGONALI: Typhoon and Typhoon HD

Dettagli
Sviluppate per soddisfare le richieste del settore Stampi. Ai nostri centri di lavoro si possono abbinare due teste ortogonali: Typhoon e Typhoon HD. 
Due teste ortogonali per il settore Mould&Die
I nostri clienti ora possono scegliere la testa che, per dimensioni e prestazioni, si addice meglio ai pezzi da lavorare. Typhoon è la versione compatta, con un eccellente rapporto dimensioni-potenza grazie al motore da 400 Nm, mentre Typhoon HD è la versione più potente adatta alle situazioni dove serve tutta la spinta del motore da 1025 Nm.

La struttura ortogonale è ideale per le lavorazioni nel settore stampi in quanto la testa riesce a penetrare all’interno di forme complesse con spazi ristretti, permettendo così di utilizzare utensili più corti con il conseguente aumento delle precisioni e la riduzione delle vibrazioni. Inoltre, la configurazione ortogonale permette di applicare mandrini con coppie maggiori pur mantenendo la stessa dimensione esterna di una testa a forcella, aumentando così le performance nelle operazioni di sgrossatura.
I nostri centri di lavoro hanno gli assi A e C movimentati attraverso motorizzazioni torque per garantire le migliori performance di precisione e dinamica.


 
Estensione degli assi X e Y
La configurazione ortogonale porta ad estendere la corsa degli assi X e Y nelle lavorazioni in verticale grazie all’offset tra asse C e asse mandrino. C’è dunque a disposizione un’area più ampia per realizzare lavorazioni periferiche all’esterno dello stampo il quale di conseguenza può avere dimensioni maggiori rispetto alle corse dei singoli assi.

Typhoon HD, ad esempio, permette di estendere di 410 mm i volumi di lavoro dati dalla corsa degli assi, quindi a parità di pezzo è sufficiente una macchina con strutture più compatte e con minore ingombro.
Ulteriori vantaggi
Le teste ortogonali offrono inoltre la possibilità di sostituire velocemente il corpo mandrino; la stessa testa può essere quindi utilizzata sia per le asportazioni più pesanti sia per finiture di maggior accuratezza sostituendo rapidamente il mandrino.

E’ anche possibile creare mandrini ad hoc con varie forme e dimensioni resi eventualmente necessari da speciali lavorazioni. La flessibilità è dunque massima, anche per future evoluzioni.
La configurazione standard prevede un sistema di bloccaggio per effettuare la sostituzione in modo manuale.

Come optional è possibile avere il cambio mandrino semi-automatico o completamente automatico con il relativo magazzino all’interno dell’area di lavoro.

 
Versione standard vs Versione endless
La versione standard da 610° (± 305°) è ideale per chi realizza stampi le cui superfici richiedono fresature realizzate principalmente con approcci in 3+2 con raccordi al massimo della precisione. Grazie al costo contenuto si ha un ritorno di investimento più rapido.

La versione endless  permette di migliorare la produttività nella fresatura a 5 assi continui ed è quindi ideale per chi deve fare lavorazioni di finitura con approcci a spirale continua senza mai staccare l’utensile dal pezzo. La qualità superficiale ottenuta in macchina permette di eliminare successive rilavorazioni o costosi interventi manuali.

Contatti

Contattateci!
Per essere ricontattati da noi, basta compilare il seguente modulo.