Savema sceglie Breton

Dettagli
Date:
21 Novembre, 2014
Dopo molti anni, le società Savema Breton riprendono la collaborazione. I proprietari delle due società hanno recentemente firmato un contratto per la fornitura di una macchina innovativa, di grande contenuto tecnologico, la Fuego Multiaxis, modellatrice e sagomatrice a filo diamantato ad 10 assi.
Savema fu fondata nel 1975 per volere delle famiglie Piacentini Volterrani e diventò ben presto una delle aziende leader a livello internazionale per la produzione e la vendita di marmo, granito e pietre ornamentali.

Savema è specializzata nei lavori architettonici in pietra (per esterni ed interni) destinati ai grandi progetti, in tutto il mondo, inclusi quelli ad alto contenuto artistico, oltre che nella commercializzazione di lastre di marmo, granito, onici, travertini e pietre destinate al mercato dei grossisti e degli importatori internazionali.
Questa macchina moderna andrà ad aggiungersi alle 3 sagomatrici a filo Bidese che già lavorano da anni in Savema con sua grande soddisfazione. E per chi non lo sapesse, nel 2011 Breton acquisì da Bidese il ramo d’azienda dedicato alla fabbricazione delle macchine a filo diamantato.

Il parco macchine di Savema si completerà dunque con una multiassi a filo diamantato estremamente performante, che applica le nuove tecniche di programmazione e dei controlli numerici, e che fa dell’innovazione il suo punto di forza, e che consentirà all’azienda l’agevole realizzazione di manufatti in materiali lapidei di grande pregio e complicazione.
Savema deve rispondere giornalmente alle esigenze di un mercato dell’architettura sempre più esigente" commenta Dario Toncelli, titolare con il fratello della Breton, nella foto con il titolare della Savema, Luigi Piacentini . 
"I nostri 30 anni di esperienza nell’impiego dei controlli numerici ci hanno consentito di realizzare una macchina per il taglio di blocchi e masselli innovativa e tecnologica, ideale per la realizzazione di colonne cilindriche/coniche, gusci per il rivestimento di colonne, sagome per l'arredamento e pezzi particolarmente complessi, praticamente irrealizzabili fino ad ora”. 

Fuego Multiaxis affronta con facilità anche le lavorazioni che necessitano di 4 assi (asse verticale “Z”, angolo di inclinazione del filo, spostamento lineare del carro portablocco e rotazione del carro portablocco), con grande precisione e facilità grazie ai suoi 8 assi interpolati a cui si aggiungono i 2 assi a posizionamento motorizzato.
Con le soluzioni tecniche adottate per la Fuego Multiaxis si è superata anche una delle maggiori criticità di questo tipo macchine, quella relativa all’inclinazione del filo diamantato, che usualmente costringe a scendere molto al di sotto del livello del terreno per poter raggiungere angoli importanti di inclinazione. 

Breton ha risolto in modo geniale questo problema collocando su ciascuna colonna un carrello con 2 pulegge da 1000 mm  di diametro, e facendo muovere i due carrelli uno indipendentemente dall’altro. In questo modo la Fuego Multiaxis è capace di raggiungere angoli importanti di inclinazione del filo scendendo sotto il livello del terreno di solamente 30 cm.  

Contatti

Contattateci!
Per essere ricontattati da noi, basta compilare il seguente modulo.