KAISER & CO NATURSTEIN GmbH rinnova la fiducia a Waterjet nel taglio della pietra e ceramica

Dettagli
Date:
7 Febbraio, 2020
Kaiser & Co. Naturstein GmbH, dal 1926 attiva nella lavorazione delle pietre naturali e ceramiche, guidata adesso dalla quarta generazione, continua a essere sinonimo di elevata qualità e affidabilità. 
Per garantire questi standard, l’azienda si avvale delle migliori tecnologie disponibili sul mercato, fra cui quella del taglio a getto d’acqua.

La nuova dotazione del secondo macchinario è avvenuta dopo una prima vendita che risale al 2014: pienamente soddisfatto delle performances erogate dalla prima macchina, il cliente ha deciso di acquistarne una seconda con standard tecnologici più elevati. 

Un modello Classica 612, con piano di lavoro 4000x2000, dotata di pompa intensificatrice da 50 cavalli. 
La macchina ha un sistema di taglio X3 Evolution 3D a 5 assi interpolanti con rotazione ±300° per il taglio inclinato a ±69°.
In accordo con il partner Breton, che collabora con Waterjet sul canale lapideo, Waterjet Corporation ha proposto la macchina con l’optional della fotocamera digitale dotata di un software che permette di caricare automaticamente immagini o forme pronte per essere utilizzate nel sistema CAD per personalizzare il nesting e creare facilmente programmi di taglio in pochi click.

Il software calcola il percorso del getto d’acqua automaticamente, rispettando le parti adiacenti.

La camera viene utilizzata inoltre per rilevare sulle lastre di marmo o granito eventuali macchie e difformità: queste, infatti, risultano facilmente individuabili perché, riproducendo l’immagine della lastra dall’alto, se ne ha una visione integrale e zoomabile, in modo che l’ispezione da parte dell’operatore risulti più efficace.
L’opzione “Lastra” del software consente la vista reale del pezzo tagliato, anche se il pezzo viene spostato sul foglio per cercare la migliore qualità del materiale.

Kaiser si distingue sul mercato per la precisione delle sue applicazioni in pietra naturale e in materiale ceramico: in questo solco si inserisce il particolare e innovativo sistema di pretastatura, con cui è stata equipaggiata la macchina, che tutela la precisione dei pezzi lavorati.

Questa tecnologia, grazie ad un tastatore montato sulla testa di taglio, che rileva meccanicamente la deviazione dello spessore della lastra ceramica, corregge automaticamente le traiettorie di taglio in base all’andamento della superficie della lastra che, specialmente nel caso delle lastre ceramiche non piane o anche ondulate - come avviene talvolta con i materiali più sottili - molto spesso risulta poco uniforme. 
Il sistema rileva in modo continuo l’effettiva altezza della lastra e corregge automaticamente le traiettorie di taglio, ottenendo velette dimensionalmente sempre perfette, che richiederanno minimi aggiustaggi in fase di incollatura: il risultato del taglio è, infatti, praticamente perfetto. 

In questo modo per assemblare due lastre non sarà necessaria un’operazione di finitura successiva al taglio inclinato del profilo.

Contatti

Contattateci!
Per essere ricontattati da noi, basta compilare il seguente modulo.